Villa con piscina in collina

Luogo:  Veneto

Descrizione: Intervento molto complesso in zona agricola, rappresenta uno dei casi di maggior successo urbanistico e ambientale dello studio, riuscendo ad ottenere, tramite l’applicazione del Piano Casa, la demolizione in zona agricola di un edificio vincolato di grado 3 e lo spostamento del volume. Le preesistenze si componevano di un grande edificio rurale molto compromesso. Dalla demolizione e ricostruzione è emerso il corpo principale della villa, con un impianto a piano unico a corte asimmetrica, con una grande piscina a completamento di uno dei lati.

Il progetto parte dal dialogo costante con il giardino caratterizzato da scorci suggestivi e la definizione di un impianto dove i volumi e i materiali sono quelli tipici dell’architettura tradizionale, riletti in chiave contemporanea. La definizione dell’impianto ha rappresentato una grande sfida rispetto ai limiti urbanistico/ambientali da rispettare e delle preesistenze arboree da preservare, ricercando adeguata privacy attraverso l’accurata dislocazione dell’edificio ai bordi della collina di proprietà e una elevata efficienza energetica dell’intero complesso, al vertice della classe energetica (A4).

Finiture:

Tutte le finiture e gli arredamenti sono realizzati su disegno, sartorialmente eseguiti dagli artigiani locali, con attenzione maniacale per i dettagli, per la ricerca dei prodotti, dalla selezione dei legnami ai tessuti alle loro lavorazioni. Le pietre selezionate sono quelle locali, fornite e lavorate direttamente dalle ditte proprietarie delle cave, dalla pietra di Vicenza alla pietra di Prun. Il disegno del parco completa il complesso architettonico, le piante secolari sono state attentamente mantenute mentre le nuove essenze arbustive permettono di godere del grande giardino in tutte le stagioni.

LEGISLAZIONE E BENEFICI FISCALI

Attraverso l’uso del Piano casa e dei Regolamenti sostenibili locali è stato possibile realizzare il grande volume della villa, composta da due unità abitative. Attraverso la ricerca di un intervento integralmente sostenibile è stato possibile realizzare l’intervento con benefici fiscali di Ristrutturazione edilizia e Adeguamento energetico.

ENERGETICA DELL’EDIFICIO

Tutti gli impianti, dalla  ventilazione meccanica con recupero di calore per garantire alta qualità dell’aria, alla pompa di calore ad alta efficienza sono assolutamente invisibili, inseriti nelle murature. Lo stesso impianto fotovoltaico è stato perfettamente integrato tra le falde interne della copertura, dove  17 kw di pannelli sono invisibili da qualsiasi punto del parco circostante. La villa è stata realizzata ai vertici della categoria energetica nazionale con interventi sistematici per l’isolamento energetico comprensivo di:

  • Isolamento contro terra con pannelli di Xps spessore 20 cm
  • Isolamento delle murature con pannelli di polistirene alta densità ad intercapedine tra le murature, sp. 20 cm
  • Isolamento delle coperture con pannelli in fibra di legno sp. 20 cm con tetto ventilato
  • Riscaldamento in pompa di calore con accumulatore
  • Ventilazione meccanica centralizzata a recupero di calore
  • Pannelli fotovoltaici 17 kw perfettamente inseriti nella copertura tra le falde interne (sono visibili solo a volo d’uccello)

STRUTTURA:

Muratura a telaio in cemento armato e copertura in legno bilama, rivestimenti in pietra di Vicenza o intonaci a base calce.

ampliamento casa, INTERNI, Piano casa, progettazione villa, ristutturazione villa veneta, Villa con piscina
Menu
AllEscort